La Pieve di Sala Bolognese: il monumento redento

"Vorremmo sapere perché tutti i sacerdoti chiamati hanno fatto opposizione al concorso per Sala Bolognese, parrocchia senza parroco da oltre un anno. Vada lei in incognito. Che cosa c'è in quella parrocchia per avere un rifiuto così insistente e continuo? Lei dovrà, per ubbidienza, accettarne la cura..."

Leggi tutto...

L'Oratorio della Crocetta di Cento: secoli di storia e culture

Il contado di Cento, in provincia di Ferrara, può riservare diverse sorprese, soprattutto a quanti si interessano alla storia, all'arte ed alla religione. Una di queste, è certamente l'Oratorio della Crocetta, situato all'incrocio tra la via Penzale e la via Sant'Orsano.

Leggi tutto...

La Chiesa di S. Maria di Venezzano a Mascarino: uno dei gioielli architettonici della nostra pianura

E' tarda notte in canonica. Alla sua scrivania, Don Branchini sta scrivendo alcuni appunti su un foglio. La luce di una candela che lentamente si consuma è l'unico indicatore del tempo che passa. Quest'uomo è un creativo ed un innovatore, mosso da una profonda fede.

Leggi tutto...

L'Ospitale del Ronco e l'accoglienza nell'Italia medievale

Nell'articolo dedicato all'ex-parrocchiale di Sant'Apollinare del Ronco, avevo fatto riferimento alla presenza, a poca distanza, di un antico ospitale. Ma considerando la vastità del tema, ho creduto opportuno approfondire l'argomento in un altro articolo.


Prima di parlare in particolare dell'Ospitale del Ronco di Castel Maggiore, è doveroso fare una premessa storica sugli ospitali, che potremmo considerare, almeno in parte, gli "antenati" dei nostri attuali ospedali.

Leggi tutto...

L'Acquedotto Renano, una testimonianza della nostra identità rurale

Osservo a lungo, attraverso il cancello chiuso, la centrale dell'antico Acquedotto Renano di Calderara di Reno. L'area è parzialmente coperta dalla vegetazione che negli ultimi anni si sta gradualmente riprendendo quello che un tempo era suo.

Questo luogo e le sue funzioni sembrano ormai dimenticate. Gli anni che passano e le recenti demolizioni delle torri piezometriche presenti sul nostro territorio, poi, non fanno altro che spingere ancora di più nell'oblio la sua storia.

Leggi tutto...

Articoli correlati