Borgate ed altri itinerari

Chi arriva a Selva Malvezzi per la via Selva, da entrambe le direzioni, troverà solamente torri ad accoglierlo. Questo borgo si è conservato infatti quasi totalmente intatto ed ha ancora il fascino degli insediamenti di origine feudale, caratterizzati da edifici costruiti allo scopo di vigilare e, se necessario, difendere.

I campanili, in tutte le epoche ed in tutte le culture, sono testimonianze vive di una comunità, di una terra, di un approdo. Il Campanile di Durazzo, che sorge isolato nella campagna molinellese, non fa eccezione a questa "regola".

Esso sorge dove un tempo si trovava un antico borgo, antecedente alla stessa Molinella, molto celebre nel Medioevo in quanto florido economicamente ed importante commercialmente.

Chiunque si trovi a camminare a piedi lungo la via della Libertà di San Giorgio di Piano (via della Libertà), si accorgerà della presenza di interessanti testimonianze architettoniche che, susseguendosi, raccontano la storia e le trasformazioni nel corso del tempo di questa bella cittadina.