I Disegni II. Mappe agricole e urbane del territorio bolognese dei secoli XVII e XVIII

I Disegni II - Collezioni della CARI BolognaI Disegni II. Mappe agricole e urbane del territorio bolognese dei secoli XVII e XVIII a cura di Franca Varignana - Edizioni Alfa Bologna (1974)

E' il secondo libro di una collana di pubblicazioni dedicata alle collezioni della Cassa di Risparmio di Bologna. Con presentazione di Angelo Senin, scritti di Luigi Dal Pane, Luigi Cavazza, Giovanni Toderi e Andrea Emiliani, repertorio fotografico di Paolo Monti, analizza in modo eccellente il ruolo dei periti agrimensori e il lavoro svolto sul nostro territorio urbano e agricolo. Le mappe presentate nella pubblicazione, sono corredate da un minuzioso testo descrittivo ed esplicativo. Si tratta di un libro davvero unico e raro, al quale mi piacerebbe aggiungere col tempo anche gli altri due della collana.

Il Pianeta del Silenzio - Fotografie di Massimo Stefani

Il Pianeta del Silenzio - fotografie di Massimo StefaniIl Pianeta del Silenzio - Fotografie di Massimo Stefani - Catalogo mostra fotografica pubblicato da Grafiche dell'Artiere (2009)

"Il silenzio è il linguaggio di tutte le passioni" scriveva Giacomo Leopardi. Ed a questo silenzio è dedicato il percorso fotografico di Massimo Stefani illustrato nel catalogo della mostra. Il fotografo si è fermato ad ascoltare, nel silenzio di una campagna che sembra remota e ha scattato fotografie che riflettono la vita dell'uomo, ma senza che l'uomo sia presente. Le immagini, rigorosamente in bianco e nero, raccontano infatti la vita delle singole persone o di una comunità, attraverso le tracce da loro lasciate sul territorio. Trovo che sia una raccolta davvero intensa ed emozionante, che ha ispirato anche buona parte dei miei interessi fotografici odierni.

Delitti nella nebbia. Omicidi irrisolti nel ferrarese

Delitti nella nebbiaDelitti della nebbia. Omicidi irrisolti nel ferrarese - Giacomo Battara, Nicola Bianchi, Francesco Altan - Minerva Edizioni (2018)

Si tratta di un libro avvincente, che riporta alla memoria del lettore 14 casi irrisolti di omicidio, attraverso la lettura di atti, sentenze, perizie, testimonianze ed interviste ai parenti delle vittime.
Oltre 50 anni di storia nera ferrarese per un lavoro scritto a sei mani da Nicola Bianchi, vice caposervizio de "Il Resto del Carlino" dell'edizione di Ferrara, da Giacomo Battara, giornalista scientifico, e da Francesco Altan, criminalista. I tre autori uniscono le loro competenze giornalistiche, scientifiche e psicologiche per raccontare l'accaduto e sviluppare nuove ipotesi.
Delitti nella nebbia è un libro-verità che si legge come fosse un romanzo giallo e come tale sicuramente susciterà in molti lettori almeno una, importante, domanda: "Chi può essere stato?".
Lo trovo idoneo per tutti gli amanti del genere criminale, oltre che emozionante per quello che è l'aspetto umano delle storie raccontate.

Castel Maggiore. Com'era...e com'è

Castel Maggiore com'era e com'è di Lorenzino CremoniniCastel Maggiore. Com'era...e com'è di Lorenziono Cremonini - Alinea Editrice (1998)

Un'altra interessante pubblicazione scritta da Lorenziono Cremonini. Questa volta protagonista dell'opera è la località di Castel Maggiore nell'evoluzione del suo territorio e delle architetture di campagna, dalla villa alla casa colonica, alla chiesa. Si tratta di una ricerca corredata da mappe e immagini che si estende anche a località limitrofe come Corticella, Argelato, Bentivoglio, San Giorgio di Piano, Castel D'Argile e Massumatico. Insomma, un altro libro da tenere stretto, come altri scritti scaturiti dalla medesima e illustre mano.

Il Conte ladro e altre storie bolognesi

Il onte ladro di Marco PoliIl Conte ladro e altre storie bolognesi di Marco Poli  - Costa Editore (1998)

Credo che questo sia uno dei libri più interessanti scritti da Marco Poli, una raccolta di storie bolognesi che cominciano dal furto del Monte di Bologna nel 1789, a cura di Girolamo Lucchini.
In questa pubblicazione, Poli unisce le ricerche d'archivio ai racconti popolari, traendo storie complete, ricche di particolari ed emozionanti.
E' un libro che incuriosisce e si legge benissimo, per la sua scorrevolezza e per le storie raccontate.